sabato 27 gennaio 2018

Niente più guadagni "facili" con Youtube per i novellini

E' di questi giorni la comunicazione arrivata a molti Youtubers che, con preavviso di un mese, verranno esclusi dal programma di monetizzazione dei video in quanto sono cambiate le soglie minime per partecipare: ora bisogna avere almeno 1000 iscritti e 4000 ore di tempo di visualizzazione annue.

Il programma di monetizzazione resta valido ma viene garantito solo ai canali Youtube di successo.
Quindi, Youtubers, datevi da fare!

Non è l'unica azione volta a migliorare la qualità degli iscritti. Qualche mese fa Youtube ha deciso di togliere uno strumento a loro dire inutile, secondo me invece fondamentale per i molti non-professionisti, ovvero il Video Editor: uno strumento che permetteva di assemblare spezzoni di video, inserire transizioni ed effetti speciali. Le alternative ora sono poche: acquistare un programma o utilizzare le app dei cellulari.


GUARDA IL MIO CANALE E SE TI PIACE... ISCRIVITI!




giovedì 7 settembre 2017

Housers: piattaforma di crowdfunding immobiliare

Il progetto Housers, nato in Spagna nel 2015, è approdato in Italia solo da pochi mesi.
Il sistema si basa sulla raccolta fondi (crowdfunding, appunto) per finanziare progetti immobiliari (acquisto, ristrutturazione se necessaria ed infine vendita o affitto dell'immobile).
L'innovazione consiste nel fatto che è possibile fare parte dei vari progetti investendo anche solo 50€: il mercato immobiliare alla portata di tutti!
C'è sempre una componente di rischio, ma con una garanzia in più in quanto ogni progetto è studiato e valutato attentamente dagli esperti di Housers prima di essere sottoposto agli iscritti.

Come funziona:
Ci si deve iscrivere, fornendo i propri dati personali e caricando una copia del documento di identità.
Dopo 1-2 giorni viene convalidata l'iscrizione che è gratuita.

Per l'iscrizione conviene utilizzare il codice della promozione "tell a friend" in quanto dopo il primo investimento si ottiene un bonus (da 25€ o  da 50€, a seconda dell'iniziativa) da reinvestire nei progetti. 
Potete utilizzare questo CODICE PROMOZIONALE:
PFH--REF--54792

Per partecipare ad un progetto si trasferiscono i fondi tramite bonifico bancario (ci vogliono un  paio di giorni) oppure si può investire direttamente con carta di credito. Trasferimenti e prelievi sono gratuiti.

I progetti si differenziano nel seguente modo:
  • INVESTIMENTO: opportunità immobiliari a breve termine (12-24 mesi). Per questo tipo d'investimento viene stabilito un prezzo di vendita obiettivo ed un rendimento stimato. Al momento della vendita viene restituito l'investimento e vengono distribuiti gli utili stabiliti. In questo caso non è possibile vendere le quote prima del completamento del progetto d'investimento.
  • RISPARMIO: opportunità a lungo termine che offrono un rendimento doppio. Si riceve ogni mese la parte proporzionale del canone d'affitto ed aumenta il valore delle quote per la rivalutazione dell'immobile nel tempo. Inoltre, con questa tipologia di opportunità, si possono vendere le quote o una parte di esse oppure comprare le quote di altri utenti.
  • TASSO FISSO: investimenti a medio termine (12 – 36 mesi) per i quali si concede un prestito a tasso fisso ad un promoter immobiliare. Non si deve aspettare la vendita dell'immobile per ricevere gli utili: si ricevono le entrate sin dal primo mese grazie al tasso d'interesse preventivamente accordato con il promoter a seguito dell'analisi del progetto da parte dei dipartimenti immobiliari di Housers, legali e finanziari.
  • EQUITY: opportunità che prevedono immobili in affitto o non, per i quali il promoter fissa un prezzo di vendita obiettivo. Al suo raggiungimento, l'immobile viene messo sul mercato in cerca di un acquirente e venduto. Per queste opportunità si definisce un periodo di tempo stimato per la vendita e l'acquisto. La vendita delle partecipazioni non è prevista. L'investimento si esegue attraverso la costituzione di una società a responsabilità limitata, della quale si acquisiscono partecipazioni sociali nella stessa in proporzione alla propria quota d'investimento.
Housers fa da intermediario, mettendo a disposizione la propria piattaforma e tutta la documentazione dei vari progetti (analisi, rendering, etc..). Applica una commissione del 10% solo in caso di guadagno e solo sul guadagno effettivo, non sul capitale investito.

Da tenere presente comunque che si tratta pur sempre di investimenti e quindi soggetti al rischio di perdita parziale o totale del capitale investito.
Se si decide di partecipare è bene quindi non puntare tutto su un unico progetto ma diversificare distribuendo il capitale in più progetti.

Personalmente ho fatto un "investimento" a Luglio di 100€ (50€ miei + 50€ di bonus) su un'opportunità a TASSO FISSO (9% annuo per un periodo di 18 mesi); il progetto prevede la distribuzione dei dividendi con cadenza mensile e ho già ricevuto i primi profitti.
Per testare il sistema ho trasferito l'importo (ovviamente basso, avendo investito poco) al mio conto bancario e ho ricevuto regolarmente il bonifico.

Non si deve dimenticare poi che i profitti vanno inseriti nella dichiarazione dei redditi.
Con l'approvazione della legge di bilancio 2018 la tassazione per i residenti fiscali italiani si conferma con aliquota del 26% per la categoria dei prestiti partecipativi (la tipologia di investimento in cui rientra la piattaforma).
Housers realizza inoltre un’analisi informativa annuale dei dividendi pagati per facilitare il calcolo.

Leggi anche l'articolo pubblicato su Il Sole 24 Ore.


mercoledì 1 febbraio 2017

Novità su Clickworker - sito di microjobs


Ci sono 2 novità su Clickworker, che si vanno ad aggiungere alle possibilità di guadagno già descritte in questo mio post "Oggi vi parlo di Clickworker" (se non l'avete letto, vi consiglio di farlo per capire meglio quanto segue!).

La prima sono dei tasks da svolgere tramite cellulare o tablet e si trovano sotto Mobile Jobs (vedi foto sopra).
Si tratta per lo più di scaricare app, iscriversi a siti e svolgere sondaggi online.
Personalmente sconsiglio di lavorarci, non si guadagna molto e il rischio di beccarsi virus o di incappare in iscrizioni a pagamento è troppo alto. Per non parlare dello spam che poi inevitabilmente intasa posta e telefono...

La seconda è più interessante: si tratta di una piattaforma partner, workfusion, a cui si accede tramite clickworker. E' visibile sulla dashboard di clickworker (vedi foto) solo quando ci sono dei tasks da svolgere (a differenza di UHRS il cui collegamento c'è sempre anche se non ci sono tasks).
E' necessario utilizzare uno dei seguenti browser: Chrome, Firefox oppure Safari. Non è compatibile invece con Internet Explorer.
I lavori vengono pagati tramite Clickworker dopo 21 giorni.

Ribadisco l'ottima reputazione di Clickworker. E' affidabile e sebbene il lavoro a volte scarseggi, vale sempre la pena di collegarsi ogni tanto per verificare.
Vanta inoltre un forum molto attivo, dove si può trovare risposta ad ogni dubbio.

Riporto il link per iscriversi e cominciare a guadagnare:  Clickworker - sign up






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...